ass.turrismo@gmail.com

Oaxaca, 20 giugno 2019
MISSIONE COMPIUTA
breve report della
Rivoluzione con Ch'ulel
in Italia con CESARE

Feltre, 30 maggio 2019
Rivoluzione con Ch'ulel
Energia Coscienza Spiritualitá in ITALIA
per CESARE Dalfreddo
23 maggio - 13 giugno.
Promovendo la Cultura.
Syskrack: krack the system

 

Oaxaca, 17 marzo 2019
"Foglie Feltrine
con Ch'ulel
"
nel museo MACO e al telegiornale di Oaxaca

 

Oaxaca, dicembre 2018 Buone Feste e Super 2019
400 anni della morte reale di BLAS VALERA
e 100 anni morte ORALE
di Emiliano ZAPATA.

Foglie Feltrine conCh'ulel
Missione Compiuta:
Artigiano in Fiera 2018
TurrNet dei MarcoBolli
Ramona di Antún Kojtom
Genitori di SysKrack
Casa prof. Antonio Melis
e Famiglia Laurencich.

 

Pachuca, 25 Novembre
Foglie Feltrine con Ch'ulel i MarcoBolli del Turrismo, in TurrNet per Italia 26 nov - 13 dic.
A Pachuca (Hidalgo) dove ho dato la conferenza di "Coscienza monetaria per uscire dalla dittatura del Oro"

 

Ottobre 2018 mese del Turrismo:
co-organizzando eventi:
4 Ch'ulel nello IAGO, 5 Expo MAYA di "Animaetic" nella Biznaga e Rueda, 12 mia presentazione dei polemici "Documenti Miccinelli" nello IAGO.
16-17 dialogo tra artigiane nel Centro Culturale di Tlaxiaco, 27 "Conquista monetaria dell'America" nella Rustica

 

Oaxaca, 28 agosto 2018
Presentazione della moneta senza debito di Oaxaca
il Túmin Zapoteco
di Teotitlán del Valle
nel "4° Festival del Túmin"
a Tamazulapan del Prog.
11 e 12 de agosto 2018

 

Oaxaca, 22 giugno 2018
2° inaugurazione esposizio italo-messicana alta moda Dandy Couture 2018
IED, Universitá Anáhuac e associazione RACU con le maestre artigiane di Oaxaca, a FIRENZE per
Pitti Immagine Filati

 

Oaxaca, 4 giugno 2018
“Festival MUY artístico”
Condividere conoscenze:
Turrismo in Chiapas
8-9-10 giugno, Marco con: Ribellione Monetaria, Ch'ulel e manoscritti segreti del Perú
nella galleria MUY.
Viva Cesare e Govinda

3° edizione
Design Artesanale
strumento per la
promozione del
Arte Populare
museo MACO Oaxaca
giovedí 7 giugno

 

Oaxaca, 26 marzo 2018
Per continuare la lotta contro l'usura a difesa delle Culture Tradizionali, metto a disposizione le mie conoscenze ed esperienze turistiche, attraverso le giornate di Convivenza d'Apprendimento

 

CDMX, 14 marzo 2018
Inaugurazione progetto italo-messicano alta moda Dandy Couture 2018 all'Universitá Anáhuac con IED, artigiane di Oaxaca e associazione RACU

 

Oaxaca, 30 dicembre 2017
Grazie
a questo intenso anno pieno di progetti! Buon 2018 che inizia con 3° SysKrack in Messico con la presenza di mamma Maddalena e fidanzata Valentina di Peps

Oaxaca, 30 settembre '17
Celebrato i miei
20 ANNI di MEXICO

15 settembre 1997
15 settembre 2017

proprio nel giorno della
FESTA della vigilia
dell'Indipendenza,
con presentazione di nuovi
nuovi progetti con RACU
nel caffé culturale PAXX
di Yautepec, Morelos

 

Feltre, 3 giugno 2017
1° Adunata ERASMUS
Dolomiti 2017
:

da FELTRE a PEDAVENA
Sabato 8 luglio 2017

 

Feltre, 2 giugno 2017
Progetto itinerante:
Bolzano, Roma, Siena,
Brescia e Feltre (BL):

"Il telaio, permanenza
del tessile fatto a mano
come portatore di Cultura
"

 

Oaxaca, 8 maggio 2017
Aspettando il mondiale
MonteAvena 2017 in
Messico con Ambasciatore
Domenica 14 maggio
a Chipilo, Puebla

e
Giovedi 18, all'Istituto
Italiano di Cultura

di Cittá del Messico

 

Oaxaca, 3 aprile 2017
Disegno artigianale,
strumento per la
promozione del
Arte Popolare

nel museo MACO
Oaxaca, giovedí
27 aprile alle 7 pm

 

Oaxaca, 15 gennaio 2017
UN GIORNO EN ITALIA
Fiesta Cultural Italiana
en Oaxaca domenica
19 febbraio 2017

Yautepec, Morelos
25 dicembre 2016
BUON NATALE e 2017
l'anno del 15° mondiale
di parapendio
MONTE AVENA 2017
tra le Dolomiti e Venezia
e
del ciclo ALTRE VERITÁ

Oaxaca, 22 ottobre 2016
Rassegna fotografica
del progetto:
"Filando tra simboli e segni l'arte tessile Messicana 2016"

Oaxaca, 24 agosto 2016
Il nostro nuovo progetto tessile in Italia e Spagna
"Filando tra simboli e segni l'arte tessile Messicana 2016"
in collaborazione con le ambasciate Messicane,
13 settembre - 11 ottobre
la continuazione del "Donne messicane raccontando i fili della storia 2015"

Oaxaca, 14 giugno
Turrismo presente nelle
Fiere del TUMIN:
Nazionale a Papantla
15-16-17 Luglio 2016
e
co-organizzatore a
Teotitlán, Oaxaca
6-7 Agosto 2016

Oaxaca, 14 marzo 2016
Viaje a Italia
como Tumista

da lunedí 25 aprile
a domenica 8 maggio 2016
+ Parigi (Francia)

Oaxaca, 10 marzo 2016
dopo quasi 15 mesi rieccomi ad attualizare il Turrismo.it
presto le novitá 2016
Ciaooo Govinda!
Ch'ulelll

Yautepec, Morelos, 26 dicembre 2014
BUON 2015 anno dell'abrogazione delle monete con interesse!
Ricordando Pino scomparso nel 2014, l'anno del centenario e santificazione della nonnetta Antonietta Saccaro in Faoro.

Tlaltizapan, Morelos,
27 ottobre 2014
Conscio della grande importanza della Cultura, del lavoro comunitario e della conoscenza, base delle letture comunitarie dei FOROS AMISTOSOS "Forum Amichevoli" dall'economia all'Amicizia, per la sussistenza del essere umano dal 12 ottobre al 17 novembre 2014 Partecipa è gratuito!

Città del Messico,
4 giugno 2014
Oggi ricordiamo il nostro Cesare Dalfreddo,
ai 5 anni della sua scomparsa solamente fisica... il tuo libro-enciclopedia "Amici Alberi" è arrivato anche in Chile e su radio ESN Italia!
Il "Grazie Nonnetta in movimento" un successo e il giorno del suo centenario 27 aprile 1914, proclamata Santa Antonietta d'Arsié, è finita anche sul giornale ... Ch'ulelll

Yautepec (Morelos), 24 marzo 2014
dal 1° aprile al 14 maggio sarò in Europa, mosso dall'organizzare qualcosa per l'evento del CENTENARIO della nascita della super nonnetta ANTONIETA il 27 aprile 2014 ad Arsiè (Dolomiti Bellunesi), periodo che voglio utilizzare per rincontrare vari amici, condividere quello che ho imparato in 17 anni di Messico e svegliare coscienze... ma so che è estremamente duro... fu super sconfortante nel 2012, peggio di parlare ai muri! Quasi quasi me ne starei qui con mio figlio Yuian Angel ... Ch'ulellll

Yautepec (Morelos), 10 febbraio 2014
Inaugurazione “FORMAS de ESPIRITUALIDAD MAYA” del artista del popolo tzeltal Antún Kojtom, con conferenza del “Ch'ulel”e proiezione di documentari, giovedì 13 febbraio a 17 h nel Museo Regionale ALTEPEPIALCALLI della delegazione Milpa Alta, dove più si mantiengono vive le tradizioni delle Culture Native a Città del México.
Evento che è l'introduzione della “Celebración a la Cultura Comunitaria”.

Inaugurazione “Formas de Espiritualidad Maya en Majahual” e "CONCIENCIA COLECTIVA" del collettivo Gráfica Maya sabato 1° marzo;
presentazione del libro "AMICI ALBERI" venerdì 7 de marzo ed altri eventi nel festival di due culture Messico-Italia “Cruzando Fronteras” a Mahahual (Quintana Roo)
Ch'ulel

BUON 2014
Anno del Albero
e della Morte:
per ricordare i nostri cari amati e vincere la paralizzante paura di morire!
Tanti eventi in pianificazione: Viaggiando in Messico con Peps, mural ed altri eventi in sua memoria 18-26 gennaio 2014 a 30 anni dalla nascita(Città del Messico, Oaxaca, Mazunte e San Cristobal de Las Casas); 13 febbraio Evento Maya de Antún Kojtom en Villa Milpa Alta (Distretto Federale Messicano); 1-8 marzo invitati al Festival delle Culture Messico-Italia "Mahahual Cruzando Fronteras" (Quintana Roo, Messico); Aprile CENTENARIO della nascita della super nonnetta Antonietta (Italia e Europa)! Ed altri per Cesare, Peps ...
Ch'ulel

E' nato il figlio del Turrismo!
Yuian Angel Turra Osorio
Lunedì 18 novembre 2013
Città del Messico
La mamma sta bene!
Marco sta da papa!
Ch'ulel

Jardines de Santa Clara (Estado de México)
4 novembre 2013
Il nostro socio Giancarlo Pedote era in testa nella transoceanica in solitaria dalla Francia all'isola Guadalupe, dopo quella del 2009 con il nostro logo! Facciamo il tifo e seguiamolo sul suo sito!

E' iniziata l'organizzazione del CENTENARIO della nascita della super nonnetta Antonietta, 25-27 aprile 2014 ad Arsié (Belluno) migliorando l'evento precedente di luglio 2012

Novembre 2013, sarà il mese del Turrismo!

Oaxaca (Oaxaca),
25 agosto 2013
Dopo la coordinazione degli eventi a Tepoztlán e Cuernavaca per Antùn Kojtom nello stato di Morelos ed il Festival a San Cristobal di Grafica Maya, il Turrismo ritorna a meta settembre in Chiapas per Incontro Artistico con Oaxaca durante il 2° congresso internazionale en al UNACH e per inizio ottobre a Taxco (Guerrero) per "Formas de Espiritualidad Maya" di Antún Kojtom! Seguiteci su graficamaya.org Ch'ulellll

Alejandra (B. Garcia, Tlaltizapan, Morelos, Messico), 8 luglio 2013
Por maggiori informazioni visitare graficamaya.org

Jardines de Santa Clara, Ecatepec, 5 maggio 2013 (HO UN PIANO: CREDO NELLE PERSONE) Marco a New York dal 6 al 17 maggio usando come denaro le incisioni del maestro Antún (altri pezzi di carta ma artistici, senza interesse, culturali, con valore crescente e Ch'ulel)

Esposizione, conferenza e mural collettivo di Antún a Tepoztlán (Morelos), dal 25 maggio al 2 giugno! Nel cafe letterario "La Sombra del Sabino" e nella "Casa de la Cultura Ixcatepec" graficamaya.org/antun-en-tepoztlan/

Alejandra (B. Garcia, Tlaltizapan, Morelos, Messico), 27 marzo 2013
Esposizione e conferenza di Antún a Tepoztlan, sabado 25 maggio nel cafe letterario "La Sombra del Sabino" e nel hotel "Teocalli". Maggiori info: graficamaya.org

Alejandra (B. Garcia, Tlaltizapan, Morelos, Messico), 20 marzo 2013
Giornata storica, dopo 4 mesi, Grazie a David di Tepoztlan (Mor.), il sito torna a potersi aggiornare!!
Ch'ulelll

Alejandra (Morelos, Messico), 28 novembre 2012
Il primo giorno di questo"magico" diciembre 2012 saranno ben 11 anni di Turrismo, nato sulla scia della mia coscienza che la società in cui viviamo è completamente piena di menzogne e di amnesie! Il 4 con Antun andremo a Comalapa (Guatemala) per una visita di solidarietà e conoscenza ai nostri fratelli Maya. Di ritorno in Messico, andrò nello stato di Morelos agli eventi dell'associazione Agrin e della cooperativa Calpulli Tipaki nel RANCHO ALEGRIA, che confina con la riserva ecologica "Las Estacas", per aspettare lì, il grande cambio! Sarà naturale, di Dimensione o provocato dai banchieri sionisti con HAARP prima del 22 dicembre, la fine del loro contratto di 99 anni della loro Federal Reserve Amercana? Ci vediamo al Rancho Alegria, prima e dopo!

San Cristóbal de Las Casas, Chiapas-México 18 ottobre 2012
Inaugurazione del mural Ch'ulel di Antún Kojtom martedì 23 ottobre 2012 alle 6 pm nel Teatro della città "Hermanos Dominguez" a San Cristóbal de Las Casas – Chiapas.
"Questo è l'inizio del recupo della nostra storia veritiera e della conoscenza come Popolo".

San Cristóbal de Las Casas, Chiapas-México 18 settembre 2012
Inaugurazione Esposizione pittorica Comunità in Movimento con proiezione di documentali e riflessioni sull'Arte come mezzo di cambio sociale ed altro ancora....

Oaxaca, 12 settembre 2012
Il Ch'ulel del nostro Antún Kojtom arriva anche in Colombia! Il awaj maya è stato invitato a dare una conferencia su "Ch'ulel: le forme della spiritualità maya fra i tzeltal del Chiapas" al 1° congresso di Storia Intelletuale dell'America Latina a Medellin - Colombia 12-14 settembre 2012, nel 6° tema: "Intelletuali Indigeni e Attualità del Pensamento Ancestrale in América Latina". Per maggiori info e vederlo online cliccare qui! Ch'ulelllll

Feltre, 1° agosto 2012
In occazione del Palio di Feltre, inizia il Dolomiti Cultural Tour che accetta come parte del pagamento anche SCEC, Sereno e il Túmin messicano!

Feltre, 28 luglio 2012
Il PALIO DI FELTRE 2012 ha fatto la convenzione con gli SCEC i buoni di solidarietà dell'arcipelagoSCEC potete così ottenere un risparmio nell'aquisto del biglietto ingresso solo 5 euro + 3 SCEC, cosa aspettate ad iscrivervi gratuitamente? ed anche Sereno il buono di mutuo soccorso del triveneto, e il Túmin messicano! Vi aspettiamo a FELTRE-FESTE 3-5 agosto! vedete i 47 secondi del trailer, CH'ULEL!

Feltre, 18 luglio 2012
Domenica 22 luglio, dopo il successo dell'inaugurazione Serata di chiusura della mostra d'ARTE MAYA CONTEMPORANEA con CH'ULEL aperta tutti i giorni, nel weekend di Feltre felicemente invasa da circa 30 mila alpini per adunata del Triveneto in occassione dei 90 anni dell'ANA Feltre!

Feltre, 12 giugno 2012
Arte, Spiritualità e Cultura MAYA, sotto la vela dell'anfiteatro di Arsié (Belluno), Venerdì 13 luglio 2012 alle 20:30 con proiezione di foto, video, riflessioni sul Calendario Maya 2012, Inaugurazione Esposizione di pittura, incisioni e magliette del collettivo “Gráfica Maya” principalmente Antún Kojtom e mercatino artigianale messicano.

Marco, rientrato dal Messico, come Amico dell'AIPD Belluno, accompagnerà il gruppo nella gita sociale a Siena per il Palio, nell'agriturismo Villa Faule di Laura che da anni regala week end e settimane alla lotteria del AIPD e del Quartiere Castello del palio di Feltre.

In fase di realizzazione il "Dolomiti Tour" Cultura e Enogastronomia Locale per un fantatico tour degustando il Prosecco, i formaggi e le grappe delle Dolomiti, visitando il museo Piave della Grande Guerra con destinazione finale la Venezia delle Montagne, ossia Feltre nel Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi. 5 indimenticabili ore partendo dall'aereoporto di Treviso-Venice. Si accettano SCEC e Túmin.

Funzionamento ed importanza della Banca del Tempo e delle monete locali per una economia solidaria alternativa, mercoledì 13 giugno 2012 (San Antonio) alle 18 e 30 presso lo "Spazio Giovani" della consulta giovanile dei comuni di Feltre, Pedavena e Seren del Grappa, in collaborazione con la banca del tempo dell'Auser di Belluno. L'evento su facebook ed il progetto Moneta senza interesse al popolo.

San Cristóbal de Las Casas, Chiapas-México 1° abrile 2012
Il Turrismo oggi vuole ricordare i 40 anni della scomparsa di Turra Costante, il nonno paterno di Marco R.I.P. Amen!
Comincia anche il "Taller de Grabado" (Corso di Incisione) nella Galleria “Gráfica Maya” del Centro Culturale “El Carmen” ogni giorno della Settimana Santa, con orario 11-14 e 16-18. (Si accetta il Túmin)

Torino, 10 febbraio
Il 20 febbraio Marco tornerà in Messico per altri 3 mesi dopo il mitico 2011 Si Se Puede che è diventato il 2011 Si Se Pudo! Sarà impegnato principalmente nella nuova galleria "Grafica Maya", ad inaugurare il mural "Ch'ulel" di Antún Kojtom e nella sua grande passione di Economia Alternativa! Sperando che gli esempi messicani sveglino tante conscienze nel mondo! Pianificando l'estate Europea per continuare a diffondere il virus della reciprocità, collettività e spiritualità! 2012 Ch'ulel!

Feltre, 31 dicembre
Termina esattamente oggi questo magico 2011, l'anno del SI SE PUEDEEE!!! e comincia il 2012, l'anno del CH'ULEL, l'anno della presa di coscienza, con energia e spiritualita per la collettività in contatto con nostra dualità, la natura!
Vi invitiamo alla donazione del Jaguar Azul di El Mayoral al museo, unico al mondo, dei Sogni, Memoria, Coscienza, Presepi a Feltre!
A U G U R I !!!

San Cristobal de las Casas, 2 diciembre 2011
Inaugurazione venerdi 9 dicembre della nuova Galleria d'Arte "GRÁFICA MAYA" nel centro culturale "El Carmen" in pieno centro storico! Sarà anche la festa dei 10 anni e dei saluti di Marco! Vi aspettiamo dalle 6 pm.

Oaxaca 11.11.11
Marco tornerà alla UNAM (Università Messicana) il 23-25 novembre invitato al "1° Congresso Latinoamericano di Economía Sociale Alternativa", per continuare la riflessione sul denaro bancario, dopo la sua precedente conferenza "El problema dinero y sus gratuitas alternativas"

Il 1° dicembre, saranno 10 ANNI di TURRISMO! Il movimento controcorrente creato da Marco in seguito alla confermata FALSITA' del Sistema Occidentale con l'autoattacco del 11 settembre 2001 a New York

Il 10 dicembre, saranno 5 anni su YouTube, il canale online del Turrismo con quasi 100 video caricati

Il 16 dicembre, dopo 13 mesi esatti, terminerà per Marco il suo 7° viaggio en México, con la missione "Rivoluzione Ch'ulel"


San Cristobal-Chiapas, 25 maggio 2011
Per la memoria di Quinto Turra e Cesare Dalfreddo stiamo organizzando per il 4 e 5 di giugno l'Incontro di Culture Bellunese e Maya a Bernal-Messico al ristorante PIAVE del bellunese Claudio Brusadin!

San Cristobal-Chiapas, 17 marzo 2011
- Domenica arrivano dall'Università di Siena, Sara e Chiara, 2 stagiste per una collaborazione con i pittori Maya del Chiapas di Grafica Maya.

-In occasione del 2011 anno internazionale del bosco, Marco presenterà il libro "Amici Alberi" di Cesare Dalfreddo scomparso 2 anni fa per una grave malattina. Il 19 al taller "Grafica Maya", il 26 alla escuela "Pequeno Sol"ed il 31 nel "Jardin de Epifitas" di San Cristobal de las Casas. Vedi programma a Cesare2011

-Il Turrismo sta collaborando con il comitè della 3° feria de arte Chiapas dal 25 al 31 marzo, nella quale parteciparano il pittore feltrino Paolo Tempera e la bellunese Cristina Prest ed oggi sarà ospite alla televione messicana sul canal 5.

-Marco sta formando parte del consiglio provvisorio per la realizzazione di una moneta alternativa, che torni ad essere solo una unità gratuita di misura dei valori e non una mercanzia in vendita attraverso l'imposizione del interesse ed il suo diabolico meccanismo per il quale è matematicamente impossibile pagare questo debito! Come gli SCEC dell'arcipelago

-Grafica Maya è in grande attesa dal Comune di una spazio permanente dove poter aprire una Galleria centrica ...speriamo bene, CHULEL!!

 

San Cristobal-Chiapas, 14 dicembre 2010
-Il fallimento totale dell''incontro climatico a Cancun-Mexico, al quale Marco ha partecipato, è stata la conferma ufficiale che il gruppetto al Potere va assolutamente contro le Persone e soprattutto la Madre Tierra. E' in pericolo non solo il nostro futuro ma soprattutto il PRESENTE. Promozione e diffusione il più possibile nel mondo degli Accordi dei Popoli a Cochabanda del aprile 2010.

Il popolo deve tornare ad essere un soggetto attivo e non passivo! Con l'Arte e l'Amicizia per esempio, attraverso il recupero e la generazione di una Coscienza Collettiva, come da alcuni anni con successo sta facendo il taller-galeria Grafica Maya nel Chiapas-Mexico. Con i progetti dell'arcipelago scec come gli empori territoriali e le botteghe.

La creazione e diffusione di forme alternative e/o complementari al denaro privato (euro e dollari), come lo SCEC, le Banche del Tempo, il Baratto, le donazioni.... sono di estrema urgenza, prima che sia troppo tardi! L'individualismo è la fonte principale dei nostri mali!

-"Tesi con Ch'ulel: la spiritualità dell'arte maya del Chiapas" di Marco cliccare qui

La versione completa in pdf della "Tesi con Ch'ulel, la spiritualità dell'arte maya del Chiapas" è disponibile gratuitamente scaricandola qui

Momentaneamente questo link è solo in spagnolo, scusate

 

PRÓLOGO

La cultura en general, y no sólo la maya, está sufriendo una increíble crisis de homogeneización y mercantilización, como se puede bien constatar en el párrafo que está inscrito en el manifiesto de denuncia de la Acción Global de los Pueblos de 1998 en Ginebra, revisado en Cochabamba1 (Bolivia) en el 2003, que transcrivo a continuacion:


Cultura:
«Otro aspecto importante de la globalización, tal como está orquestada por la OMC y otras agencias internacionales, es la transformación de la cultura en mercancía y su comercialización, la apropiación de la diversidad para cooptarla e integrarla en el proceso de acumulación capitalista. Este proceso de homogeneización por parte de los medios masivos de comunicación, no sólo contribuye a la quiebra de las redes sociales y culturales de las comunidades locales, sino también destruye la esencia y el significado de la cultura.

La diversidad cultural no sólo tiene un valor inconmensurable por sí misma, como reflejo de la creatividad y el potencial humano, también constituye una herramienta fundamental para la resistencia y la autoconfianza. Por esto mismo, ya desde el colonialismo, la homogeneización cultural ha sido una de las herramientas más importantes para el control centralizado. En el pasado la eliminación de la diversidad cultural fue fundamentalmente realizada por la Iglesia y por la imposición del lenguaje de los colonizadores. Hoy los medios de comunicación y la cultura consumista de las corporaciones son los principales agentes de la mercantilización y homogeneización de la diversidad cultural. Los resultados de este proceso no son sólo una pérdida fundamental de la herencia de la humanidad; también se ha creado una alarmante dependencia de la cultura capitalista de consumo masivo, una dependencia que es mucho más profunda en su naturaleza y mucho más difícil de eliminar que la dependencia política o económica.

El control sobre la cultura debe ser arrancado de las manos de las corporaciones y reclamado por las comunidades para sí. Autoconfianza, autosuficiencia y libertad sólo son posibles sobre las bases de una diversidad cultural viva que haga posible a los pueblos determinar independientemente todos y cada uno de los aspectos de su vida. Estamos profundamente comprometid@s a la liberación cultural en todas las áreas de la vida, desde la comida a las películas, desde la música a los medios de comunicación. Vamos a contribuir con nuestra acción directa al desmantelamiento de la cultura corporativa y a la refundación de espacios para la creatividad genuina.».
1 http://nadir.org/nadir/initiativ/agp/es/pgainfos/manifiesto.htm#a8

La creación de tales espacios vienen a convertirse así de extrema necesidad acompañada de una revisión critica de nuestra Memoria Colectiva, para comprender sus mecanismos e increíble poder.
Memoria colectiva que podemos describir como «un armario de recuerdos» o «un depósito de puntos de referencia del Pasado» que utilizamos para la comprensión del presente y en el actuar de nuestras acciones. Razonablemente, la podemos imaginar semejante a la memoria individual en los elementos mas fundamentales como la identidad, compartida por mas individuos, grupos, clases o naciones. Obviamente, distinto por varios puntos y aspectos personales, como en la posibilidad de autoprotegerse, o sea, eliminando o reduciendo las experiencias negativas, cosa prácticamente imposible en la colectividad, dado que las victorias de un grupo son, al mismo tiempo, las derrotas del grupo opuesto. Memoria colectiva que viene a ser de este modo dominante en las comparaciones de la dominada contra la memoria.

Dominio que viene constantemente a ser reproducido y reactualizado a través de todas las instituciones posibles, al comenzar la educacion escolar de la infancia y con la television para penetrar dentro de la unidad familiar. Las tantas celebraciones y conmemoraciones sirven en efecto para sostener la memoria colectiva dominante y contrastar la individual considerada en efecto de las psicologias màs fragiles al confundir lugares, momentos y circunstancias exactas. Se adaptarà asi a la memoria colectiva, dominante, hemonica o sea a la version oficial de la historia, escrita desde los vencedores para la clase dominante.
Historia que hecha voluntariamente un argumento aburrido y memonico, se ocupa solo de cosas muertas y lejanas como «una ciencia que estudia hechos y situaciones del pasado», cuando en cambio deberia ser «la obra de los hombres en el curso del tiempo». Versión oficial que en cambio contempla de manera marginal y dstorsionada el rol fundamental y protagonista de la contramemoria, de los vencidos y de sus distintas clases subalternas en todas las naciones y las sociedades del mundo.2

Las luchas entonces contra el sistema capitalista, neoliberal, globalizado, occidental o en pocas palabras dominante, puede ser vista como la «Lucha de la Memoria contra el Olvido». Mantener viva la memoria de la propia cultura y en consecuencia de los propios antepasados viene a ser un deber. Tratandose en este caso de la memoria de los pueblos originales del continente americano, que han resistido por más de 500 años viene a ser una misión.

En los ultimos años estamos asistiendo a una gran aceleración del proceso de incrementación de su grado de «modernidad» y «civilización», como la llegada de la electricidad y de la televisión, en la prueva de parte del pueblo Maya de ser más o menos iguales al modelo dominante y hegemonico, o sea, el norteamericano.3

Modelo civilizado a tal punto que ha considerado siempre a los indigenas no como personas sino como animales o materia prima, la misma palabra «indigena» (siempre mejor que «indio»), transmite todavia, en efecto, un sentido de inferioridad y sumisión carente de un claro sentido de identidad.

Las instituciones del gobierno mexicano e internacionales, de hecho nunca usan el término «Maya», dado que el pensamiento dominante, la Memoria Colectiva, impone que se han extinguido sucesivamente a la invasión europea. Los Mayas son considerados, simplemente, como sujetos pasivos, receptivos de la historia y nunca considerados como sujetos activos, rebeldes, militantes y poseedores de un proyecto propio y especifico en su vida, convivencia, resistencia y en su modernidad alternativa.

De este modo, el arte viene a convertirse en el mejor instrumento en esta lucha simbólica por la recuperación, mantenimiento y promoción de la cultura Maya. Formar asi con otros artistas mayas, una asociación registrada ante el notario publico creían, como veremos, ser el mejor camino, del cual nacera en San Cristobal de las Casas «Bonbajel Mayaetik A.C.» que significa justamente “pintores mayas” en Tzeltal.

Uno de los fundadores de esta asociación, Antùn Kojtom, de origen tzeltal darà vida también a un proyecto suyo basado en la recuperación de la cultura vmaya de la memoria colectiva del «pueblo» de Tenejapa.

 

Traducción de Osbaldo García Muñoz. Muchissima Gracias!

Torna a "Tesi con Ch'ulel: la spiritualità del arte maya del Chiapas"

 

San Cristóbal de Las Casas, Chiapas, 10 aprile 2012