Turrismo Home
Olimpiadi Viaggi Pensiero Guestbook Turra Link Turra Foto Marco Turra

Diario italiano Diary in English


Sabato 7 agosto

Meno di una settimana all’inizio delle Olimpiadi…

La famiglia cresce ossia arriva direttamente dalla Germania Steffie, una mia amica conosciuta l’anno scorso a Siena mentre faceva l’Erasmus con la quale decidiamo di fare i normali turisti.

Accade però l’imprevedibile, Kairika si ustiona un dito lavandosi i denti, avete capito proprio bene lavandosi i denti! Come? La temperatura dell’acqua calda che esce dal rubinetto è ideale per buttarci la pasta o fare il the, morale della favola quando mette la mano sotto l’acqua l’anulare viene colpito da una ondata di “lava incandescente”.

Non sembra così drammatico, ma lei non può levare la mano dall’acqua fredda, passano nel frattempo oltre 20 minuti quando ci ricordiamo della farmacia sotto casa. Ci andiamo con la sua mano immersa in un sacchetto d’acqua.

Ovviamente è sabato ed è chiusa, andiamo cosi dal panettiere che vende anche frappe di caffè per prendere del ghiaccio, Kairika sta quasi per svenire quando una coppia lui greco e lei nigeriana ci accompagnano con il loro “bolide” rosso in un’altra farmacia.

Per le scottature c’è poco, una cremina…la compriamo ma continuiamo tutta la giornata a cambiare il ghiaccio del sacchettino di plastica in vari bar, passando attraverso la bellissima piazza Sintagma, Plaka fino a raggiungere l’Acropoli.

Trascorriamo un bel paio d’ore in cima con gli Dei attorno al Partenone fin che la fame ci guida da Quick Pita, un altro fast food ma con dei bei tavolini all’esterno e con 14 euro mangiamo e beviamo in 3, per me doppia porzione.

Incontriamo Paola che ci conduce nel bei quartieri notturni di Thiseio e Psyrri pieni di ristorantini, bar e discopub dove incredibilmente un cocktail costa in media 8-9 euro! più di una normale cena! Sono proprio curioso di vedere se poi durante le olimpiadi costeranno di più e ci sarà pure da pagare l’ingresso, speriamo di no!

Altre cose particolari sono che in una grande città come Atene non ci siano gli autobus notturni, ci saranno solo da lunedì, credo che il motivo sia nel basso costo dei taxi, il tassometro parte da 0,75 e per più di 10 minuti abbiamo pagato solo 3 euro.

Buona notte

Guarda le foto di oggi.